Assorbenti igienici lavabili e riutilizzabili - Tutte le domande e le risposte! Nessun mito!

17 | 03 | 2021
Assorbenti igienici lavabili e riutilizzabili - Tutte le domande e le risposte! Nessun mito!

Asciugamani lavabili e riutilizzabili

Come scegliere e acquistare gli eco-pad mestruali? Come lavare gli assorbenti igienici riutilizzabili? Quante patch devo acquistare? A quali dettagli devo prestare attenzione al momento dell'acquisto?...queste e altre domande verranno affrontate qui in modo che possiate fare una scelta consapevole e adatta alle vostre esigenze!

Perché dovrei usare assorbenti igienici riutilizzabili e aderire al ciclo mestruale ecologico?

  • sono ecologici! in quanto sono lavabili e riutilizzabili. Una donna spende circa 350 protezioni usa e getta all'anno che generano 180 kg di spazzatura che a loro volta impiegano circa 500 anni per decomporsi! ...di regola finiscono nelle discariche o negli oceani, sbilanciando gli ecosistemi.
    • sono comodi! questi modelli sono simili a quelli usa e getta, di dimensioni e forma variabili, con spessori differenti (assorbibili). Inoltre, gli assorbenti riutilizzabili hanno linguette che si fissano sotto le mutandine con molle che impediscono loro di muoversi.
    • sono sani! sono realizzati con tessuti 100% cotone o altri idonei, che lasciano traspirare la pelle, evitando così odori, irritazioni o infezioni solitamente causate dalle sostanze chimiche presenti nelle medicazioni monouso. Sono anche associati a problemi ginecologici, dolori mestruali, infertilità o persino cancro con un uso prolungato.
    • sono efficaci! sono efficaci perché svolgono la funzione di trattenere il sangue senza perdite. Oltre ai tessuti esterni, sono costituiti anche da tessuti assorbenti e da un film impermeabile e traspirante, prevenendo così le perdite. (tuttavia questo film non è sempre necessario a seconda del flusso)
    • sono economici (medio e lungo termine)! una donna spende da 12.000 a 15.000 protezioni monouso = circa 2700 euro.
    • sono decisamente più carini di quelli sacrificabili! Hai visto gli schemi?! ce ne sono per vari gusti, dai più discreti ai più audaci, lisci, con fiori, con macchie e presto anche neri... gli assorbenti igienici sono fatti a mano in piccoli lotti ed è per questo che cambiamo spesso le fantasie/colori, con diverse edizioni limitate.
    • sono un modo per connettersi con il Sacro Femminile! attraverso le mestruazioni ecologiche e consapevoli salviamo e sperimentiamo il Sacro Femminile, permettendoci di essere consapevoli della nostra creatività, fertilità e potenziamento rappresentato da questo ciclo mensile, attraverso il sangue.

    Convinto?! ora andiamo alle FAQ! Domande e risposte!

    1 - Esiste un modello/modo di vestire più adatto?

    In effetti questa è una domanda a cui è difficile rispondere poiché tutte abbiamo diverse forme del corpo/anatomia, diversi flussi mestruali e diverse routine quotidiane... L'ideale per chi è alle prime armi sarà acquistare una sola unità o acquistare un MIX di diversi modelli e prova a vedere quali si adattano meglio. In ArtZen creiamo diversi modelli: da più larghi, più stretti, più lunghi, più arrotondati, con materiali a volte più assorbenti, altri più ecologici, altri più resistenti alle perdite, altri con una sensazione "stai asciutto" in modo da poter testare contro queste possibilità e scegli quelle più adatte al tuo corpo, flusso e routine.

    2 - Quali tipi di assorbimento esistono negli assorbenti igienici riutilizzabili e quali sono i più appropriati?

    Flusso luminoso - questo tipo di medicazione ha un assorbimento della luce, indicato per uso quotidiano, inizio/fine ciclo, perdite o protezione extra per chi usa le coppette mestruali, ad esempio. Per queste circostanze sono disponibili anche gli interlabiali (mini pad a forma di goccia o lenzuolo) disponibili nel negozio online.

    Flusso moderato - Questo tipo di medicazione è adatto a coloro che hanno un flusso intermedio o per l'uso nei giorni in cui il flusso non è così abbondante ma la medicazione quotidiana è ancora insufficiente.

    Allagamento - Questo tipo di medicazione è adatto a chi ha un'alluvione, e/o adatto per il 2° e 3° giorno. È leggermente più spesso ma comunque comodo poiché 1 strato di tessuto (Zorb) equivale a 8 flanella.

    Intense Flow - questo tipo di medicazione è la più ampia, molto indicata per chi ha un flusso abbondante, da utilizzare di notte o per il post parto.

    NOTA: nel negozio online abbiamo 4 taglie per ogni modello, tuttavia abbiamo più taglie disponibili per ordini personalizzati. In tal caso vi preghiamo di contattarci, ricordando che in questi casi è previsto un ordine minimo di 6 unità.

    3 - Quali sono i materiali più adatti per le medicazioni, così puoi scegliere meglio?

    Le medicazioni sono composte da diversi tipi di tessuti: quelli a contatto con la pelle, assorbenti (all'interno) e quelli a contatto con le mutandine.

    - per il contatto con l'area intima, utilizziamo tessuti di cotone 100%, cotone organico, flanella di cotone portoghese 100% o un tessuto sportivo stay dry.

    - per l'assorbimento/interno della medicazione riutilizzabile utilizziamo cotone organico/bambù, Zorb (equivalente a 9 flanella) e Pul (cotone laminato traspirante permeabile per scopi sanitari).

    - contatto con la biancheria intima: tessuti di cotone o (softshell, micropile o Windpro) che favoriscono l'impermeabilità e allo stesso tempo sono "antiscivolo" in modo che non si muovano facilmente.

    Nota: le medicazioni acquisiranno maggiore assorbimento e forma dopo i primi 5-8 lavaggi.

    4 - Dove vengono realizzate le medicazioni ecologiche?

    Le medicazioni ecologiche sono realizzate da me o da sarte/artigiane locali (nord del paese), in piccoli lotti/quantità.

    Fatto a mano in Portogallo.

    5 - Le medicazioni lasciano un cattivo odore?

    No, di solito non puzzano. Il cattivo odore a cui siamo abituati ha a che fare con la combinazione di sangue e sostanze chimiche nelle medicazioni monouso, e questo non è il caso delle medicazioni in tessuto riutilizzabili.

    6 -
    Ho una vita quotidiana molto attiva. Questi pad sono adatti a me?

    Sì. Il processo di cambio della medicazione avviene allo stesso modo degli assorbenti monouso, compreso lo stesso periodo di cambio (da 2 a 4 ore - non oltre le 8 ore). Tuttavia, invece di gettarli nella spazzatura, dovrebbero essere tenuti in un sacchetto preferibilmente impermeabile, all'interno della borsa. E non avrà odore ? NON. L'odore a cui siamo abituati non è affatto sangue, ma la fusione del sangue con le sostanze chimiche presenti nelle medicazioni monouso, come detto sopra.

    7-Ho problemi di incontinenza, posso usarlo anche io?

    Sì, le medicazioni sono adatte a chi soffre di incontinenza, tuttavia si consiglia di utilizzare quelle con un film impermeabile PUL nella loro composizione (verificare al momento dell'acquisto se si dispone di questo tessuto (PUL) utilizzato per scopi sanitari).

    8-Ho avuto o avrò un bambino. Sono adatti anche per il post partum?

    Sì, puoi e devi anche mettere la medicazione post-parto - flusso intenso - nel congelatore (avvolta nella plastica) in modo che quando la usi, aiuti ad alleviare gonfiore e dolore, se applicabile.

    9- Quanti assorbenti mestruali riutilizzabili devo acquistare?

    La quantità di medicazioni necessarie dipenderà sempre dal flusso, che varia da donna a donna e dipenderà anche dal metodo di lavaggio che si adotta. Le medicazioni vengono cambiate con una frequenza simile alle medicazioni monouso.

    Quindi, supponendo che tu abbia un periodo di 5 giorni e un flusso normale (informazioni speculative):

    1° giorno: da 4 a 5 cerotti (flusso da leggero a moderato)

    2° giorno: 5 cerotti (flusso da moderato a intenso)

    3° giorno: 4 medicazioni (flusso medio-intenso)

    4° giorno: 4 medicazioni (flusso da leggero a moderato)

    5° giorno: 3 medicazioni (flusso leggero)

    1 medicazione in più per ogni notte (intensa) = 5 medicazioni

    Totale: 26 patch

    Questo valore è solo una stima, in quanto diversi fattori non vengono considerati. Tuttavia, la guida migliore sarà sempre quella di fare riferimento alla quantità di assorbenti/assorbenti usa e getta che usi di solito ogni mese o alla frequenza con cui li cambi. In molte situazioni questa quantità si dimezza facilmente, ad esempio se si ha un flusso leggero. In questo caso, non è necessario ricorrere a medicazioni riutilizzabili ad assorbimento intenso. D'altra parte, se stai sanguinando molto, dovresti anche considerare di avere medicazioni con una portata maggiore rispetto ad altre.

    Un altro fattore che influenza la quantità di medicazioni riutilizzabili necessarie è il tipo di lavaggio che adotterai: lavare lo stesso giorno o a metà ciclo, oppure scegliere di lavare alla fine del ciclo mestruale. Se scegli di lavare tutti i giorni o a metà ciclo, e dato che sono asciutti invece di 26, te ne serviranno solo 13.

    Nel mio caso specifico, e avendo un flusso leggero, ho usato solo da 6 a 8 cerotti durante i primi mesi e non ho avuto bisogno di più (scegliendo di lavarmi tutti i giorni o il giorno successivo).

    Come puoi vedere, non ci sono quantità certe, tuttavia è importante essere consapevoli della quantità di assorbenti riutilizzabili di cui potresti aver bisogno.

    10 - Quanto durano gli eco-pad?

    Si stima che le medicazioni durino dai 5 agli 8 anni, a seconda di quanto bene te ne prendi cura. A tutti gli effetti sono realizzati con tessuti, che hanno anche la loro naturale usura nel tempo. Va notato che l'uso di ammorbidenti indebolisce l'assorbimento, così come l'uso di detersivi con molte sostanze chimiche indebolisce le fibre dei tessuti, riducendo la vita utile delle medicazioni.

    11- Il cartamodello che scelgo nel negozio online è quello che mi porto a casa?

    SÌ! spediamo solo i modelli che hai scelto al momento dell'acquisto, NON sono casuali. In caso di esaurimento scorte, il sistema non consente la vendita. Ciò nonostante, in caso di disservizio in tal senso, il cliente viene contattato e informato dell'accaduto e può richiedere il rimborso. Poiché sono realizzati artigianalmente e in piccoli lotti, i modelli possono esaurirsi rapidamente, tuttavia vengono sostituiti da altri, che vengono nuovamente fotografati e collocati nel negozio online. Per quanto riguarda i modelli, questi sono sempre gli stessi; abbiamo appena cambiato i modelli/colore.

    12 - Come avviene il lavaggio e l'asciugatura degli assorbenti igienici riutilizzabili? Le medicazioni si macchiano molto? Sono difficili da lavare?

    Le medicazioni possono essere lavate a mano o in lavatrice.

    - a mano: sciacquare la medicazione in acqua fredda e applicare un po' di sapone rosa/blu o altro a scelta e strofinare leggermente (senza strofinare eccessivamente per non danneggiare i tessuti) e lasciare agire per qualche minuto. Quindi passa di nuovo nell'acqua e viene lavato non appena si nota che non ci sono più macchie sulla medicazione o nell'acqua! Idealmente dovrebbe asciugarsi all'aria.

    -a mano: potete usare anche acqua fredda e sapone rosa/blu o altro a vostra scelta e immergere in un contenitore o bidet, (cambiare l'acqua almeno una volta al giorno) e lavare solo alla fine tutti insieme, ripetendo il iniziale della procedura.

    - in lavatrice: prima sciacquare con acqua fredda e poi mettere insieme ad altri indumenti in lavatrice e lavare come di consueto - temperatura compresa tra 30° e 40°. (idealmente il 30).

    note: si consiglia di utilizzare acqua fredda in quanto l'acqua calda "cuoce" il sangue, facendolo penetrare nelle fibre del tessuto, provocando macchie.

    Se ci sono macchie puoi mettere un po' di OXI, bicarbonato di sodio o colore al sole.

    Si sconsiglia l'uso di detersivi con prodotti chimici forti, abrasivi, candeggina o ammorbidente, altrimenti ridurranno la vita utile della medicazione.

    -Idealmente dovrebbe asciugare all'aria aperta, altrimenti ci sarà una deformazione dei tessuti interni nell'asciugatrice.

    - se scegli di stirare, fai attenzione a non impostare una temperatura eccessivamente calda, soprattutto sul lato a contatto con la biancheria intima, poiché questo è il lato in cui è nascosto il tessuto di cotone impermeabile. Dovresti anche prestare attenzione alle molle quando stiri in modo che non si deformino dal calore.

    13 - Come vengono utilizzati?
    Primo lavaggio delle medicazioni prima del primo utilizzo.

    2° posizionare la medicazione sopra l'intimo (vedi lato contatto con l'area intima vs contatto con l'intimo nel foglio d'acquisto) e scegliere una posizione a molla (ci sono 2 posizioni) per allacciare e... questo è tutto!

    Nota: le 2 posizioni della molla servono a impedire che la medicazione si muova. Consiglio anche di indossare mutandine di cotone aderenti ma non troppo strette, creando un'incredibile sinergia di comfort.

    14 - Non ho avuto una buona esperienza con gli assorbenti riutilizzabili, ma non mi piace nemmeno l'uso degli assorbenti usa e getta. Cosa fare?

    Puoi sempre provare la nostra o un'altra marca. Ognuna si distingue per il formato e i tessuti utilizzati. Non esiste un formato di vestizione giusto o sbagliato, adeguato o universale perché tutte noi donne abbiamo anatomie diverse, flussi diversi e routine diverse come detto sopra. Ciò che può essere fantastico per uno potrebbe non essere fantastico per un altro. Tuttavia, se non sei disposto a fare più tentativi, puoi sempre provare a utilizzare la coppetta mestruale come alternativa alle medicazioni, disponibile in diversi negozi online portoghesi (non vendiamo, poiché il nostro segmento è costituito da prodotti fatti a mano).

    15 - Qual è la raccomandazione per chi inizia?

    Ti consiglio di acquistare da 2 a 6 unità, preferibilmente di modelli diversi, in modo da poter testare quali si adattano meglio al tuo corpo, ovvero tipo di tessuto, diverso spessore, forma, ecc. Consiglio anche di usarlo inizialmente solo di notte se non ti senti a tuo agio e fino a quando non prendi confidenza. È così che ho iniziato perché fino ad allora usavo solo assorbenti interni, e solo dopo diverse esperienze sono diventato un fan di questi assorbenti fatti da me ma con un design creato da Becky (con più di 10 anni di esperienza e stampi testati) e posso 't immaginare senza di loro!... e senza tutto il rituale, compreso il lavaggio e la cura di loro!

    Gli assorbenti igienici e gli starter KIT riutilizzati sono stati creati pensando a uno stile di vita ecologico, aggiungendo anche qualità, comfort e bellezza.

    Lui viene   entra a far parte di questo universo sacro, ecologico e femminile!

    Se sei interessato a conoscere i nostri assorbenti mestruali riutilizzati realizzati in Portogallo, clicca qui:

    link: https://www.artzen.pt/pensos-e... scritto da Célia Rodrigues (CR), fondatrice di ArtZen

    (Non è consentita la riproduzione del testo senza consenso)